Michael Ledeen

Se non avete la memoria corta vi dovreste ricordare dei falsi documenti nigerini usati da Dick Cheney, vicepresidente degli Stati Uniti durante l’amministrazione di George W. Bush, per giustificare la guerra contro l’Iraq. In questa faccenda sporca il nostro paese è stato ampiamente coinvolto. Nella notte tra il 29 dicembre del 2000 e l’1 gennaio…

L’architettura dei loculi

Prima è toccato alla sepoltura dei morti. Ben resto toccherà a quella dei vivi. L’architettura ha assunto linee talmente essenziali da rendere superflua persino la vita all’interno di essa. Sì, linee essenziali, nessun timore di incorrere in un benché minimo decorativismo ma solo una sorta di nudità formale di linee e di spazi. Essenziale, pare…

Bernardino Luini e i suoi figli

Armonia è ciò che si prova davanti all’opera del Luini. Un’artista che coniuga la sua destrezza pittorica a un personale vissuto in pace con se stesso e con tutto ciò che lo circonda. Non può essere che così perché non vi è tormento alcuno nella sua espressione artistica ma solo una naturale, benevola e rassicurante…

Genialità e mercificazione dell’arte

Attitudine e situazione. Può un’opera d’arte esimersi da questa fortuita congiunzione? Le doti naturali di un individuo non sono l’unica prerogativa dell’artista. Esse devono anche trovarsi in una posizione favorevole, che può assumere connotati sia di carattere sociale che territoriale, inteso proprio come posizione geografica all’interno del pianeta Terra. Al giorno d’oggi per esempio non…

Aldo Mazzi

Mostra personale dell’artista livornese Aldo Mazzi presso Relais Della Rovere, via Piemonte 10, Colle di Val d’Elsa, Siena. Vernissage sabato 24 Maggio 2014. Di seguito la recensione dell’opera di Aldo Mazzi da me scritta e inserita nella brochure della mostra. In un epoca claustrofobica come la nostra la spazialità dell’opera di Aldo Mazzi ci costringe…

Rivoluzionari senza rivoluzione

Ho iniziato queste ricerche allo scopo di comprendere il movimento 15-M, gli Indignati per intenderci (15-M da 15 maggio 2011 quando sono iniziate le proteste in Spagna), non pensando che mi sarei spinta così lontano. Ogni tassello conquistato apre una serie di altre ramificazione su un passato vicino e lontano che coinvolge genti e popoli…

Attenzione alla fondazione – tra politica e cultura

Non sono tanto i ricchi a far la beneficenza, quanto è la beneficenza che fa i ricchi. Oscar Wilde Per costruire una casa ci vogliono solide fondamenta. Per perorare una causa ci vogliono solide fondazioni. Un enorme potere, senza paragoni è concentrato nelle mani di un gruppo di persone, perfettamente coordinato e con la tendenza a…

Guerra fredda culturale

Prima di approfondire il discorso sulle fondazioni americane, i “think tanks” e le ong, riguardo alle quali sto preparando un articolo, voglio riproporre un mio vecchio studio che tratta di questo argomento e di come esse ebbero grande influenza in Italia (ma in realtà in tutta l’Europa) già durante il dopoguerra. La fonte principale delle…

Per i morti di Reggio Emilia

 « Se non ci fossero stati i Cantacronache e quindi se non ci fosse stata anche l’azione poi prolungata, oltre che dai Cantacronache, da Michele L. Straniero, la storia della canzone italiana sarebbe stata diversa. Poi, Michele non è stato famoso come De André o Guccini, ma dietro questa rivoluzione c’è stata l’opera di Michele:…

I film italiani che hanno vinto l’Oscar

Non scrivo quasi mai di cinematografia benché io sia fin dall’infanzia un’appassionata divoratrice di film e per hobby mi diletti come sceneggiatrice e regista teatrale. Però qualcosa su “La grande bellezza” la voglio dire, anche se si è già scritto di tutto e ogni rivista, sito, blogger o facebookiano ne ha parlato, come è giusto…