Il ministro Bonisoli blocca il progetto di ampliamento di Palazzo dei Diamanti di Ferrara.

Per una volta una buona notizia. Costruito a partire dal 1493 per conto di Sigismondo d’Este, Palazzo dei Diamanti deve il suo nome alle migliaia di piccole piramidine a forma di diamante che ornano le sue facciate. Considerato tra le principali e più rappresentative costruzioni del Rinascimento Italiano ospita oggi al suo interno la  Galleria…

Manifesti e affiches del Maggio francese (1968)

14 maggio 1968: la Scuola Superiore di Belle Arti di Parigi è occupata. Al suo interno gli studenti si radunano in assemblee per riorganizzano la scuola che prende il nome di Atelier Populaire. Questo periodo è caratterizzato da una reale organizzazione, necessaria alla produzione in massa di manifesti. Le prime assemblee definiscono i nuovi orientamenti…

Architettura e monumenti: un dibattito falsato

Ribloggato da wumingfoundation in “Predappio Toxic Waste Blues. Terza e ultima puntata” Le polemiche sull’architettura e i monumenti del ventennio sono sempre più frequenti e ravvicinate. Tali “sfoghi” sono certamente sintomi della cattiva coscienza — e cattiva memoria —  nazionale, ma sono anche parte di un processo di ridefinizione post-novecentesca e post-coloniale della memoria che sta investendo…

Rivoluzionari senza rivoluzione

Ho iniziato queste ricerche allo scopo di comprendere il movimento 15-M, gli Indignati per intenderci (15-M da 15 maggio 2011 quando sono iniziate le proteste in Spagna), non pensando che mi sarei spinta così lontano. Ogni tassello conquistato apre una serie di altre ramificazione su un passato vicino e lontano che coinvolge genti e popoli…

Per i morti di Reggio Emilia

 « Se non ci fossero stati i Cantacronache e quindi se non ci fosse stata anche l’azione poi prolungata, oltre che dai Cantacronache, da Michele L. Straniero, la storia della canzone italiana sarebbe stata diversa. Poi, Michele non è stato famoso come De André o Guccini, ma dietro questa rivoluzione c’è stata l’opera di Michele:…