Follia oltre il silenzio

Non possiamo  costringerci ad essere per forza in armonia con gli altri; ciò non fa altro che produrre disaccordo in noi stessi e il modo migliore per sciupare il nostro carattere è proprio quello di cercare di correggerlo. Io ci ho provato, ma non riconoscevo più la donna che ero diventata. Era come se mi fossi spenta. In fondo quella sorta di pazzia che giaceva dentro me era la mia fiamma vitale.

Ci prendiamo troppo sul serio e usiamo continuamente il nostro buon senso credendo di  illuminare le nostre spente vite. Eppure le sole cose che non rimpiangeremo mai sono le nostre pazzie. Quando ci ritroviamo con i vecchi amici del passato gli avvenimenti che ricordiamo con gioia e ilarità sono sempre quelli più folli.

C’è qualcosa di animalesco, di delirante e di imprevedibile che nel mio spirito giace, ed è la parte migliore di me!

Paola

Annunci

5 pensieri su “Follia oltre il silenzio

  1. Anch’io penso non sia una bella cosa tentare di cambiare la propria natura ( a meno che non vi siano problemi gravi ); tentare di diventare quello che non si è nasconde agli altri la nostra unicità e spontaneità.

    Un saluto

    • sono pienamente in accordo…..ho cercato di modificare certi miei lati negativi, non gravi, ma che mi creavano problemi di insofferenza verso gli altri. Però tutto sommato ho capito che anche quella parte di me aveva un valore e opprimendola creavo insoddisfazioni personali…..Col tempo credo di essere riuscita a mediare…
      un saluto a te…

  2. Una grandiosa verita’ !
    Il rischio e’ rimanere soli con se stessi. Difficile risulta trovare ‘un pazzo’ simile a noi stessi … quindi alla fine si scende sempre a compromessi (tristemente)
    Il grande problema della nostra esistenza (umana) e’ che abbiamo un disperato bisogno degli altri ! Siamo dei maledetti animali socievoli !
    Ciao e grazie dei magnifici messaggi (scritti in modo stupendo) che lasci a noi lettori !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...